I Capodanni letterari imperdibili, in Italia e all’estero

Gradisci la lettura e vorresti passare un capodanno con altre persone che condividano la tua stessa passione? Ecco che ci sono diversi circoli letterari presso cui andare quando si cerca un’alternativa al classico veglione dell’ultimo dell’anno. La particolarità di questi festeggiamenti è legata alla cultura, che fa da padrone in una serata in cui non bisogna dimenticare anche di festeggiare, magari con una certa sobrietà che come di consueto contraddistingue questi ambienti.

A Torino, ad esempio, il circolo dei lettori ospita chi vuole festeggiare il capodanno presso il Palazzo Graneri della Roccia, scenario di una festa da non dimenticare. Come detto in apertura, ci sarà grande attenzione per la cultura, senza però dimenticare i piaceri del palato, per gustare i prodotti tipici della cucina piemontese, come l’antica tartrà con salsa agli amaretti, gli gnocchetti alla parigina in cocotte e il classico panettone.

A Milano, per capodanno o il circolo Bellami è il posto ideale per condividere l’evento con persone del proprio standard culturale, soci e autori.

A Pontedera il circolo letterario, che si trova presso la biblioteca comunale, ospita persone amanti dei libri e della letteratura in generale.

Per il capodanno 2014 nella capitale italiana è possibile festeggiare presso il Caffè Letterario sito in via Ostiense, dove ci sarà anche la musica della BandaJorona. Per tutti coloro che cercano un modo alternativo di passare il capodanno, con musica e, prima di tutto, la lettura, è possibile prendere parte ad un evento che, al costo di 70 euro, permette di gustare anche i prodotti tipici della cucina romana, oltre che i classici zampone e lenticchie.